Apus apus   Società Tedesca per la Protezione di
  Rondoni (ONLUS)
newsIl rondoneUccelli trovatelliVeterinarioClinica per i rondoniDer VereinHelfen & SpendenVerschiedenes
 deutsch english español français polski Il rondone  →  Biologia  →  diffusione / habitat
 

Diffusione e habitat

Secondo GLUTZ e BAUER (1980) il rondone è presente in Nord Africa, Europa, Asia sud e nordoccidentale, Asia centrale, nella Russia meridionale verso est fino alle rive del fiume Olekma e i monti Nertchinsk, in Mongolia e nella Cina nordorientale fino al Grande Khingan, nel Liaoning e nello Shantung. Due sottospecie popolano questa zona: Leggermente più piccolo e più chiaro dell’unità tassonomica Apus a. apus (LINNAEUS 1758) è la sottospecie A. a. pekinensis (SWINHOE 1870), che popola il sud-est di questa zona, dall’Iran al fiume Olekma (a sud-est della Russia) e fino al nord-est della Cina. Entrambe le sottospecie svernano tra l’Africa tropicale e meridionale.

 

L’area di nidificazione del rondone comprende le isole britanniche ad ovest e più a sud, le coste atlantiche del nord-est dell’Africa, il Maghreb e il bacino mediterraneo, il sud dell’Asia minore, Cipro e il vicino Oriente (il nord-ovest della Siria fino alla Palestina) e si estende all’est fino al lago di Bajkal, che costituisce il confine meridionale con l’Asia transcaucasica, il delta dell’Emba e il 49° parallelo nord in Kazakistan in direzione del lago Zajsan. A nord il rondone compare in maniera sporadica fino al 67° parallelo nord in Norvegia ed è presente, in Svezia, fino a Jämtland e Västerbotten. Nella Lapponia svedese e finlandese, e più a nord, fino alla valle del fiume Pasvikelv nell’estremo sudest di Finnmark in Norvegia, il rondone viene menzionato come raro uccello di bosco. Il confine a nord comincia approssimativamente dal 68° parallelo nord, dalla penisola Kola e attraversa la regione del Arcangelo, scendendo in direzione del 66° parallelo lungo il fiume Peciora, poi dal 62° parallelo negli Urali fino al 63° parallelo del fiume Ob e ridiscendendo al 57° parallelo al fiume Enisej fino al lago di Bajkal (GLUTZ e BAUER, 1980).

 

La densità delle popolazioni delle varie aree è estremamente variabile secondo le regioni. Infatti il rondone non nidifica affatto in molte zone dell’Ungheria, della Ex-Jugoslavia, dell’Albania, della Grecia, della Bulgaria e della Romania, mentre si incontra solo raramente nello Jutland del nord e dell’ovest (Danimarca) e nella costa turca del Mar Nero (GLUTZ e BAUER, 1980). Nell’Europa centrale il rondone si incontra soprattutto sotto ai 1000 m d’altitudine e principalmente nelle zone urbane.

 

A causa della sua precedente abitudine di nidificare nelle rocce, lo troviamo soprattutto nelle costruzioni in pietra (case piuttosto alte, chiese, torri, fortezze, rovine, fabbriche, depositi, stazioni ferroviarie). Il rondone nidifica anche in piccole fessure sotto ai tetti e ai colmi degli edifici più vecchi, ma talvolta può costruirsi il nido anche in edifici moderni fatti a placche, come quelli dei nuovi Länder della Repubblica Democratica Tedesca. Quasi nessuno nidifica più sulle rocce e anche i nidi sugli alberi sono diventati una rarità. Nella Ex Repubblica Federale si stimano circa 430.000 coppie di rondoni (RHEINWALD, 1993), mentre nei nuovi Länder si stimano circa 110.000 coppie (NICOLAI, 1993) con un importante margine di incertezza. In Europa, escludendo la Russia, si stimano dai 3,9 ai 4,9 milioni di coppie, mentre in Russia da 1 a 5 milioni e in Turchia massimo 500.000 (HAGEMEIJER e BLAIR, 1997). nuovi Länder della Repubblica Democratica Tedesca. Quasi nessuno nidifica più sulle rocce e anche i nidi sugli alberi sono diventati una rarità. Nella Ex Repubblica Federale si stimano circa 430.000 coppie di rondoni (RHEINWALD, 1993), mentre nei nuovi Länder si stimano circa 110.000 coppie (NICOLAI, 1993) con un importante margine di incertezza. In Europa, escludendo la Russia, si stimano dai 3,9 ai 4,9 milioni di coppie, mentre in Russia da 1 a 5 milioni e in Turchia massimo 500.000 (HAGEMEIJER e BLAIR, 1997).

Buchenstraße 9
D-65933 Frankfurt

Tel.:+49(69)35 35 15 04
Accettiamo solo rondoni!
 
inizio  ·  Impressum  ·  Come raggiungerci  ·  indice ·  deutsch english español français polski