Apus apus   Società Tedesca per la Protezione di
  Rondoni (ONLUS)
newsIl rondoneUccelli trovatelliVeterinarioClinica per i rondoniDer VereinHelfen & SpendenVerschiedenes
 deutsch english español français polski Veterinario  →  Eutanasia
 

Eutanasia

Per i rondoni con le seguenti ferite o malattie, non c'è altra cosa da fare che praticare l'eutanasia:

Rondoni che hanno difetti al cinto scapolare, alla fascia muscolare pettorale, al tronco o alla scatola cranica hanno una prognosi infausta.

Rondoni con perdita della vista da una parte o bilaterale, in conseguenza di un trauma o altri motivi.

Rondoni con danni irreparabili alle grosse penne.

Rondoni con ferite delle parti molli che non possono essere reintegrate.



Questi rondoni devono essere addormentati con una narcosi con 160-200 mg/kg di KM Ketaminhydrochlorid iniettato per via sottocutanea. Se si deve fare una iniezione intramuscolare sono sufficienti 80-100 mg/kg di KM Ketaminhydrochlorid, tuttavia abbiamo visto che i rondoni soffrono meno se l'iniezione viene fatta sotto cute nella piega del ginocchio piuttosto che con un'intramuscolo nel muscolo del pettorale.

Alla fine si deve praticare una iniezione intracardiaca, endovenosa o intrapolmonare con 10-20 mg di Embutramid ("T 61").

Nel caso in cui non si possa fare immediatamente l'eutanasia, allora si deve somministrare all'uccellino ferito una forte dose di antidolorifici e analgesici (Meloxicam p.o.).



Non si deve mai praticare l'eutanasia ad un rondone senza aver fatto prima la narcosi!

Buchenstraße 9
D-65933 Frankfurt

Tel.:+49(69)35 35 15 04
Accettiamo solo rondoni!
 
inizio  ·  Impressum  ·  Come raggiungerci  ·  indice ·  deutsch english español français polski